Bianco uva ansonica

Ansonaco Altura

È un vino ricco, pieno di sostanza, profumo e sapore, dal tradizionale colore dorato, lo stesso dell’uva quando è matura!
Vuole essere aperto per tempo e bevuto a temperatura di cantina, non freddo di frigo. Si comporta come un vino rosso.

Adatto all’invecchiamento, anche lungo, e ad accompagnare piatti di ogni tipo, si beve benissimo sia con le carni che coi pesci.

  • Vigna: Le vigne sono tutte sul mare, a terrazze piccole e piccolissime e in forte pendenza. Non ci sono nè strade nè sentieri. Perciò, come anche tutte le altre lavorazioni, la vendemmia e i trasporti in vigna sono completamente manuali.

  • Vendemmia e cantina: Raccolta manuale in cassette intorno alla seconda metà di settembre e trasporto in paese.

  • Fermentazione spontanea con le bucce (in rosso) a temperatura di cantina. Recipienti di acciaio.

    Svinatura a fine fermentazione e poi successivi travasi. Circa tre all’anno. Fino all’imbottigliamento, che si fa di solito un po’ prima della vendemmia successiva.

    Secondo le annate, la SO2 totale risulta sempre all’analisi tra 12 e 19 ml/litro, il grado alcool fra 12,5 e 13,5

    Non filtrato e non trattato in alcun modo, nè chimico nè termico nè meccanico. Solo travasi e compartecipazione. “Fatto all’antica” si usa dire.

© 2020 - Altura Vigneto s.s. di F.R. Carfagna e C. Isola del Giglio (GR), Italia

Credits: Studio2web | Ph: G. Rusconi e N. Beretta